venerdì 6 dicembre 2013

TINTURA MADRE DI CHIODI DI GAROFANO

Finalmente anche questa settimana sta per concludersi e a breve anche nel mio blog inizierò a pubblicare ricette natalizie. Nel frattempo però vi voglio parlare delle proprietà dei Chiodi di Garofano e come realizzare la tintura madre. I Chiodi di Garofano, sono una spezia asiatica, che non ha nulla a che vedere con il Garofano. Il nome deriva dalla forma che i boccioli della pianta di Eugenia caryphyllata assumono una volta essiccati, che ricordano appunto il garofano. Le proprietà dei Chiodi di Garofano sono:
Antiossidanti: contrastano l'invecchiamento e il formarsi dei radicali liberi, circa 80 volte di più di una mela.
Analgesiche e disinfettanti: viene utilizzato per lenire il mal di denti e disinfettare il cavo orale.
Antimicotiche: per combattere micosi delle pelle.
Inoltre aiutano a conservare più a lungo il cibo e sono un'alternativa naturale alla canfora e altre sostanze chimiche contro le tarme. La tintura madre di Chiodi di Garofano è ottima per il mal di denti. Di solito io ne metto qualche goccia in un cottonfioche che poi  passo sul dente che mi fa male, oppure 4-5 gocce diluite in mezzo bicchiere di acqua per fare i gargarismi.

Ingredienti:
20 gr di Chiodi di Garofano
100 ml di alcool 75° (formato da 78,1 ml di alcool 90° + 32,3ml di acqua)



Preparazione:
Il rapporto tra la la spezia e il solvente è di 1: 10.
Preparate la soluzione alcolica unendo l'alcool all'acqua, in modo che la gradazione scenda a 75°, come spiegato sopra.
In un recipiente ermetico mettete i chiodi di Garofano e ricopriteli con la soluzione idro-alcolica.
Capovolgete il recipiente una volta al giorno per mescolare la soluzione.
Lasciatela  macerare per 10-15 giorni.
Infine con un colino setacciate la soluzione e conservatela in un recipiente di vetro preferibilmente scuro o comunque lontano dalla luce e fonti di calore.

1 commento:

  1. adoro i tuoi rimedi naturali, ti faccio i miei complimenti!!!!

    RispondiElimina